Rifugio Chiggiato sulle Marmarole Centrali

Rifugio Chiggiato
Vista Nord Ovest: Marmarole Centrali


Rifugio Chiggiato - Vista Ovest: Monte Antelao
Vista Ovest: Monte Antelao

Rifugio Chiggiato - Vista Nord: Cimon del Froppa e Croda Bianca
Vista Nord: Cimon del Froppa e Croda Bianca

Il rifugio Chiggiato si trova sul versante meridionale delle Marmarole Centrali.

Le Marmarole sono un gruppo dolomitico situato nel centro Cadore, in provincia di Belluno. Sono attraversate dall’impegnativa Alta via n. 5 detta del Tiziano.

Dal punto di vista geomorfologico le Marmarole costituiscono l’unica vera catena montuosa della regione dolomitica. La si può immaginare, in prospettiva, come una muraglia che partendo dalla Forcella Grande alla base della Cima Bel Pra, corre ininterrotta per 13 km da Ovest verso Est per terminare sul Monte Ciarido, sopra l’altopiano di Pian dei Buoi.

Le Marmarole Centrali presentano una leggera inclinazione verso Nord con un singolare contrasto morfologico degli opposti versanti: il meridionale a precipizio sulla val d’Oten, il settentrionale con andamento più dolce e solcato da alcuni profondi valloni. A servizio di questo sottogruppo sul versante settentrionale sorgono il bivacco Musatti, modello Fondazione Antonio Berti, e lo storico bivacco “Rifugio Tiziano”, punti di appoggio per l’Alta via n. 5. Sul versante meridionale esistono i Rifugi San Marco, Galassi e Chiggiato.

Il nome Marmarole probabilmente deriva dal greco marmar che significa “splendere”, “scintillare” evidentemente per l’abbondante presenza di neve e ghiaccio nel versante settentrionale. Le Marmarole infatti ospitavano un tempo ben cinque ghiacciai: del Froppa de Fora e de Inte, del Meduce de Fora e de Inte e per ultimo quello delle Selle, oggi tutti completamente scomparsi.

Marmarole. (6 aprile 2015). Wikipedia, L’enciclopedia libera. Tratto il 5 agosto 2015, 08:23 da it.wikipedia.org

Immagine Rifugio Chiggiato | Rifugi In Rete