Bardonecchia – Plateau Monte Jafferau

Bardonecchia - Plateau del Monte Jafferau

Il massiccio del Monte Jafferau è una montagna delle Alpi Cozie, la cui sommità più elevata raggiunge i 2.805 m s.l.m. Si eleva di fronte al comune di Bardonecchia dalla sinistra orografica della Dora di Bardonecchia ed è costituito da due cime, la Testa del Ban (2.652 metri s.l.m.) e la cima Jafferau propriamente detta (2.805 metri s.l.m). Divide la conca di Bardonecchia dalla Valfredda.

Le sue pendici sono sede di impianti sciistici (da circa 1.400 metri s.l.m. a circa 2.700) facenti parte del comprensorio sciistico di Bardonecchia, ma isolati dalle altre aree del comprensorio (Colomion, Les Arnauds e Melezet) poiché siti dalla parte opposta della conca rispetto alla Dora di Bardonecchia.

A circa 1.900 metri s.l.m., sul versante occidentale del monte, sono installati due grossi serbatoi (“i bacini”, località detta Fregiusia) che ricevono l’acqua dall’invaso artificiale di Rochemolles e dai quali questa, in condotta forzata, alimenta la centrale idroelettrica dell’ENEL sita in Bardonecchia (circa 600 metri di dislivello). Sulle falde del monte lungo la strada carrozzabile (aperta nel 1951) che porta ai bacini,[1] è sita Millaures, frazione di Bardonecchia, ed il nuovo villaggio di Le Gleise (1.600 metri s.l.m circa).

In vetta al monte è situato il Forte dello Jafferau, costruito nel 1800, importante fortificazione della cd. “Opera di Bardonecchia” per postazioni di artiglieria, e una tra le più alte fortificazioni delle Alpi Cozie (superata in altitudine solo da quella del monte Chaberton).

Monte Jafferau. (15 febbraio 2016). Wikipedia, L’enciclopedia libera. Tratto il 11 aprile 2016, 08:08 da it.wikipedia.org

Immagine Monte Jafferau | Bardonecchia Ski

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.