Monte Zoncolan – Vista Panoramica



Il Monte Zoncolan (Çoncolan in friulano standard) è una montagna della Carnia, in Friuli, alta 1.750 m, posta tra i territori dei comuni di Sutrio, Ovaro e Ravascletto, sede di un importante polo sciistico del Friuli-Venezia Giulia.

Dal punti di vista orografico e geomorfologico, fa parte del gruppo montuoso del Monte Arvènis-Tamai, all’interno delle Alpi Carniche. La cima è raggiungibile da Ovaro e Sutrio attraverso delle strade che salgono fino in cima, e da Ravascletto tramite la Funivia Ravascletto-Zoncolan che nella stagione invernale porta gli sciatori in vetta oppure a piedi tramite il sentiero denominato “Gjalinâr” (utilizzato soprattutto in estate).

Dalla cima si gode un panorama che abbraccia quasi tutta la Carnia: sono facilmente riconoscibili le cime delle Dolomiti Pesarine, e a nord gran parte della Catena carnica principale con il monte Peralba (2.692 m), il Monte Volaia (2.470 m), Coglians (2.780 m), Creta delle Chianevate (2.769 m), Crostis (2.251 m), Dimon (2.043), Paularo (2.043), Sernio (2.190 m), oltre a diversi paesi del fondovalle.

Sulla cima e lungo i versanti del monte è sorto un esteso polo sciistico che è uno dei più importanti del Friuli-Venezia Giulia con quasi 30 km di piste: con piste verdi, blu, rosse e nere, il polo sciistico conta 25 piste di discesa e 26 da fondo.

Monte Zoncolan. (2 maggio 2019). Wikipedia, L’enciclopedia libera. Tratto il 10 maggio 2019, 22:47 da it.wikipedia.org

Immagine | Promotur