Monte Bianco – Aiguille du Midi (Skyway Monte Bianco)

Cresta dell'Aiguille du Midi (Skyway Monte Bianco)
Cresta dell’Aiguille du Midi
Vista sul Monte Bianco dall'Aiguille du Midi (Skyway Monte Bianco)
Vista sul Monte Bianco dall’Aiguille du Midi
Vista sulla Valle di Chamonix dalla sommità di Aiguille du Midi (Skyway Monte Bianco)
Vista sulla Valle di Chamonix dalla sommità di Aiguille du Midi
Vista sull'Aiguille du Midi da Punta Helbronner (Skyway Monte Bianco)
Vista sull’Aiguille du Midi da Punta Helbronner

L’Aiguille du Midi è la guglia più alta (3.842 m) delle Aiguilles de Chamonix e si trova nella parte meridionale del massiccio del Monte Bianco.

L’Aguille du Midi è raggiunta da una funivia che parte da Chamonix. Per questo motivo è molto frequentata da turisti, da sciatori per la discesa del ghiacciaio della Mer de Glace, e da alpinisti, per salire velocemente in quota per le ascensioni sulle montagne circostanti o per raggiungere il Rifugio des Cosmiques.

La prima ascensione della cima Nord fu compiuta il 4 agosto 1818 da Antoni Malczewski, Jean-Michel Balmat e cinque altre guide. La cima Sud, la più elevata, fu invece raggiunta il 5 agosto 1856 da Alexandre Devouassoux, Ambroise e Jean Simond.

Nei pressi della montagna sorge il Rifugio des Cosmiques, luogo di pernottamento e di partenza per varie ascensioni del massiccio del monte Bianco.

L’Aiguille du Midi è stato trasformato nel tempo in un vero e proprio alveare umano dedicato al turismo. È stato trafitto da una rete di tunnel e possiede vari servizi, alcuni dedicati alle strutture ricettive.

Sulla sommità settentrionale, l’arrivo e la partenza della funivia, sopra il ristorante 3842 (3842 metri di altitudine è la vetta dell’Aiguille du Midi) secondo ristorante più alto d’Europa (dietro il Piccolo Cervino a Zermatt ), e anche sopra la terrazza Chamonix. Poi c’è una caffetteria, croque – minute e sullo sfondo, la terrazza Aravis.

Dalla cima nord, la porta d’ingresso dà accesso alle gallerie del picco centrale, si accede alla galleria del ghiaccio e alla terrazza Monte Bianco. Si accede, poi, attraverso questi tunnel per l’uscita alla cresta NE e la Vallée Blanche e dall’altro per la funivia dei Ghiacciai.

L’ascensore dà accesso alla terrazza posta sulla sommità cima (picco centrale, detta anche vetta meridionale), ai piedi della torre di telecomunicazioni.

Dalla fine del 2013 vi è anche il cosiddetto “Passo nel vuoto”, una costruzione in vetro e acciaio parallepipida a strapiombo da cui si ha la sensazione di essere sospesi nel vuoto. L’attrazione è compresa nel prezzo della salita in funivia.

Il 23 giugno 2015 la funivia Skyway Monte Bianco ha fatto il suo viaggio inaugurale. La stazione di arrivo a punta Helbronner a quota 3465mt offre al pubblico una vista impagabile.

Aiguille du Midi. (7 ottobre 2015). Wikipedia, L’enciclopedia libera. Tratto il 19 ottobre 2015, 13:28 da it.wikipedia.org

Immagine Aiguille du Midi – Compagnie du Mont Blanc Chamonix

0 risposte a “Monte Bianco – Aiguille du Midi (Skyway Monte Bianco)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.