Antartide – Scott Base

Antartide - Scott Base

Antartide - Scott Base (Arrival Heights)

La base Scott, il cui nome ufficiale è Scott Base, è una stazione di ricerca della Nuova Zelanda in Antartide, situata sull’isola di Ross, nelle vicinanze del monte Erebus.

È intitolata all’esploratore britannico Robert Falcon Scott, che raggiunse il polo sud nel 1912.

Può ospitare fino a 80 persone durante l’estate e 10-14 in inverno. Come la vicina base statunitense McMurdo, è collegata al sistema telefonico globale tramite una stazione della Telecom New Zealand, posta a circa 3 km dalla base. Anche la base antartica italiana Mario Zucchelli è collegata al sistema telefonico globale tramite questa stazione.

Il clima è quello tipico dell’antartide, con temperature minime intorno ai −45 °C. Raramente, anche in estate, il termometro supera gli zero gradi. La temperatura massima registrata è stata di 6 °C.

La base fu costruita nel 1957 in occasione dell’Anno geofisico internazionale. Doveva servire da supporto alla Commonwealth Trans-Antarctic Expedition, durante la quale Vivian Fuchs ed Edmund Hillary attraversarono il continente antartico passando per il polo sud. In seguito è stata usata per ricerche scientifiche e climatologiche.

Nel 2005 vi è stato costruito l’Hillary Field Center, un edificio di due piani che ha portato la superficie utile della base a 1.800 m2. Fu inaugurato dal primo ministro neozelandese Phil Goff e da Edmund Hillary.

Base Scott. (6 marzo 2017). Wikipedia, L’enciclopedia libera. Tratto il 12 aprile 2017, 08:01 da it.wikipedia.org

Immagine Scott Base | Antarctica New Zealand

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.